You are here: Foswiki>Bdc Web>IntroduzionePec (27 Feb 2007, StefanoVita?)

Cosa e' la PEC?

Yepa PEC

Yepa PEC e' una casella di Posta Elettronica Certificata sviluppata da Yepa in partnership con Legalmail (brand di Infocert S.p.a.). Yepa PEC consente di fornire al mittente garanzie sulla trasmissione e la ricezione dei messaggi. Sia l'invio che la consegna dei messaggi vengono attestati mediante particolari ricevute che hanno valore legale e conferiscono alla mail lo stesso valore di una raccomandata con ricevuta di ritorno, in base a quanto stabilito dal D.P.R. 11 Febbraio 2005 che disciplina l'utilizzo della PEC.

Inoltre la Posta Certificata e' il mezzo di comunicazione più immediato e sicuro per la trasmissione di documenti tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni, agevolando gli iter burocratici di ogni tipo di pratica.

Oltre che ad avere la certezza della ricezione da parte del destinatario, il sistema di Posta Certificata Yepa PEC garantisce la certezza del contenuto: i protocolli utilizzati fanno sì che non siano possibili modifiche al contenuto del messaggio ed agli eventuali allegati. (*)

Yepa PEC ha valore legale

A differenza della tradizionale posta elettronica, alla PEC viene riconosciuto pieno valore legale, poichè:

  • Viene garantito che il messaggio provenga da un indirizzo e-mail certificato, attivato tramite un Gestore di Posta Certificata;
  • Durante la trasmissione, un messaggio NON può essere alterato e, nel momento in cui esso giunge al server del gestore certificato per l'invio, ottiene un codice identificativo che verrà riportato sulla Ricevuta di Accettazione e che corrisponderà anche a quello indicato nella Ricevuta di Consegna;
  • La Ricevuta di Consegna assicura al mittente che il messaggio non abbia subito modifiche durante la trasmissione ed attesta la certezza dell'avvenuto recapito alla casella destinataria;
  • Lo scambio di dati avviene in ambiente sicuro. Questo tutela la riservatezza totale della comunicazione: il messaggio verrà consegnato esclusivamente ai destinatari specificati e, per ognuno di essi, il mittente riceverà una specifica Ricevuta di Avvenuta Consegna.
  • Le Ricevute di Accettazione e Consegna sono utilizzabili come prova certa ed inequivocabile ed attestano la data di consegna e di ricezione del messaggio, conservando la traccia della comunicazione avvenuta fra mittente e destinatario: sono proprio queste che, in caso di controversie o dispute, possono essere presentate perché valide legalmente;
  • Nel caso in cui il mittente smarrisca le ricevute, è possibile risalire ugualmente alla traccia informatica delle operazioni svolte. Infatti in base al D.P.R. 11/2/2005 i dati devono essere mantenuti per 30 mesi in un apposito registro informatico custodito dal gestore: tale registro ha lo stesso valore giuridico delle ricevute.

Vantaggi di Yepa PEC

  • Velocità di consegna: i tempi di consegna sono praticamente azzerati rispetto ad una normale raccomandata, con la certificazione immediata di: contenuto, data e ora di spedizione, autenticità della casella del mittente.
  • Sicurezza: il servizio utilizza i protocolli sicuri POP3s, IMAPs, SMTPs ed HTTPs. Tutte le comunicazioni sono protette perché crittografate e firmate digitalmente. Per questo si ha sempre la certezza che i messaggi inviati o ricevuti non siano contraffatti.
  • Risparmio: confrontando i costi di una casella PEC con quello di strumenti tradizionali come fax, raccomandate, contenitori ed armadi per la conservazione di ricevute e documenti cartacei, è evidente il risparmio che si può ottenere sia in termini economici, sia di praticità e di tempo ("mai più una fila alle poste per spedire una raccomandata").
  • No virus e no spam: l’utilizzo dei protocolli sopra descritti e l'identificazione certa del mittente di ciascun messaggio rendono il servizio PEC pressocché immune dalla fastidiosa posta spazzatura;

La PEC e' obbligatoria

La PEC e' obbligatoria per alcune categorie:

  • Professionisti - obbligatoria da novembre 2009
  • Nuove società - devono dichiarare la casella PEC all'atto dell'iscrizione al Registro Imprese
  • Società già iscritte - obbligo di dotarsi di PEC entro giugno 2012
  • Pubbliche Amministrazioni - obbligatorio dotarsi di caselle PEC

Uso di Yepa PEC

E' possibile consultare Yepa PEC mediante i piu' diffusi client di mail per desktop o smartphone. E' anche possibile ricevere un sms che informa dell'avvenuta ricezione di una nuova PEC.

Per i dettagli sulla configurazione vedi ComeUsareLaPec.

Riferimenti normativi

  • Decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005 n. 68 - Principale riferimento normativo relativo per la PEC e le sue caratteristiche generali;
  • Decreto 2 novembre 2005 - Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della Posta Elettronica Certificata.
  • Allegato tecnico al decreto 2 novembre 2005 - Definisce i dettagli tecnici particolareggiati sul funzionamento della PEC e sulle caratteristiche dei messaggi, delle ricevute e delle buste;
  • Decreto Legislativo 185/2008 convertito con Legge 2/2009 - L'articolo 16 del Decreto sancisce che:
    • le nuove società sono tenute a dichiarare l'indirizzo PEC all'iscrizione nel registro delle imprese
    • i professionisti dovranno dichiarare, entro un anno, l'indirizzo PEC ai rispettivi ordini
    • le società già esistenti dovranno dichiarare entro tre anni l'indirizzo PEC al registro delle imprese
    • tutte le pubbliche amministrazioni dovranno dichiarare il proprio indirizzo PEC.
    • Le caselle di posta certificata di tutti questi soggetti saranno consultabili gratuitamente da chiunque in forma telematica, presso albi e registri pubblici.
  • Codice dell'Amministrazione Digitale (Decreto Legislativo 7 marzo 2005 n. 82) - Principale riferimento per la digitalizzazione degli uffici pubblici e privati. Definisce molti aspetti della gestione elettronica dei documenti. In alcune parti del Codice si fa riferimento alle trasmissioni telematiche, in particolare negli articoli 6, 45, 46, 47, 48, 54. Tra le altre cose si afferma che la Posta Elettronica Certificata è lo strumento da utilizzare per le comunicazioni elettroniche nel caso in cui servano le ricevute di invio e di consegna (come la raccomandata A/R): "La trasmissione telematica di comunicazioni che necessitano di una ricevuta di invio e di una ricevuta di consegna avviene mediante la posta elettronica certificata ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68.”
  • Ulteriori informazioni sulle specifiche e sulla normativa della Posta Elettronica Certificata sono disponibili nel sito del CNIPA - Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione.

Note

(*) E’ comunque necessario chiarire che una comunicazione di posta elettronica ha valore di raccomandata con ricevuta di ritorno solo nel caso in cui sia il mittente che il destinatario utilizzino indirizzi di posta certificata.

 
This site is powered by FoswikiCopyright © 1996-2018 Yepa Inc. All material on this platform is the property of Yepa Inc.
Ideas, requests, problems? Send feedback